ARGENTINA
Bimba di 4 anni con febbre alta in ospedale. Medici sotto choc dopo la visita: «È stata stuprata»
Bimba con la febbre alta in ospedale. Medici sotto choc dopo la visita: «È stata stuprata»

BUENOS AIRES - Una agghiacciante vicenda è venuta alla luce nella città di Mendoza, in Argentina, è riportata da Clarin. Una bimba di quattro anni era giunta in ospedale, accompagnata dalla mamma, una donna di 27 anni, dopo aver accusato una febbre alta e prolungata. Dopo alcune visite approfondite, i medici hanno scoperto che, all'interno dell'urina della piccola, c'erano tracce di sperma. Analisi più dettagliate hanno poi consentito di accertare che la bimba è stata vittima di violenza sessuale.

Catanzaro, bimbo di 3 anni e mezzo cade da un quinto piano: è in gravi condizioni
 




Tumori, asportata massa di un chilo a una bambina di 11 anni a Napoli

La prima accettazione della bimba all'ospedale pediatrico Alexander Fleming è avvenuta nel primo pomeriggio di sabato scorso. La mamma della piccola aveva spiegato che la figlia stava male da diverse ore e che la febbre continuava a non passare. Dopo l'agghiacciante scoperta, una dei medici che avevano visitato la piccola ha subito denunciato il caso alla polizia, che ha fatto immediatamente partire le indagini. Dopo qualche ora, il pm che si occupa del caso ha disposto l'arresto di un uomo, che sarebbe un familiare della bambina. La sua identità, per ragioni di privacy della bimba, non è però stata rivelata.
 

Mercoledì 12 Giugno 2019, 15:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
staibene.it