AUSTRALIA
Prende il raffreddore, i medici trascurano il caso e resta senza voce per 8 mesi
di Giampiero Valenza
Prende il raffreddore, i medici trascurano il caso e resta senza voce per 8 mesi

Fa la manager in un pub e perde la voce per un colpo di freddo. Risultato: resta senza voce per più di otto mesi. La malcapitata è l’australiana Kaitlyn Grace, del Queensland. Secondo quanto riporta il quotidiano britannico Daily Mirror, nel 2016 si è ammalata di raffreddore. Pensando passasse in breve tempo, però, non si è resa conto che la malattia si stava trasformando in un grave laringite. All’inizio i medici avrebbero sottovalutato il suo caso. Per questo, nonostante i sintomi (le era stata diagnosticata anche una laringite da reflusso) non è andata subito dallo specialista.

I due gemellini nascono con la leucemia, madre disperata. L'appello su Fb: «Aiutateci»

Tre mesi dopo, però, riesce a mettersi in lista d’attesa per la visita dall’otorinolaringoiatra e, due mesi più tardi, le viene diagnosticata la paralisi della corda vocale sinistra, conseguenza della sua brutta laringite. Da quel momento sono iniziate le cure per Kaitlyn, passate anche attraverso un trattamento con iniezioni con una sostanza simile al collagene per rimetterle in sesto le corde vocali. Così, in totale, sono passati più di 8 mesi da quel brutto raffreddore. «Ogni volta che facevo una nuova iniezione, la mia voce diventava sempre più chiara», ha commentato la ragazza, raccontando i momenti in cui iniziava a riprendere la voce.

Martedì 18 Giugno 2019, 21:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
staibene.it