FIRENZE
Meningite, morta ragazzina tedesca in vacanza con i genitori a Livorno: non era vaccinata
Meningite, morta ragazzina tedesca in vacanza con i genitori a Livorno: non era vaccinata

A causa di una meningite da meningococco C una ragazzina tedesca di 12 anni, in vacanza in Toscana con la famiglia, è deceduta all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze dove era stata ricoverata. La ragazzina era con la famiglia in vacanza in un campeggio di Donoratico (Livorno), e, spiega l'Asl Toscana nord ovest, ieri ha accusato i primi malesseri. È stata subito accompagnata dalla madre al pronto soccorso di Cecina (Livorno) dove i sanitari si sono resi conto immediatamente della gravità delle sue condizioni. Dopo primi accertamenti è stato predisposto il trasferimento in elisoccorso al Meyer di Firenze, dove la ragazzina è morta oggi. 

LEGGI ANCHE: Meningite, ricoverata bimba di 7 mesi; avviate profilassi per i familiari

Da una prima indagine sembrerebbe che la 12enne non fosse vaccinata. La morte della bambina è la prima per meningite da meningococco C quest'anno in Toscana, ricorda la Regione. Per una forma fulminante di meningococco B, il 16 aprile, era invece deceduta una 21enne nell'Aretino. Intanto i medici dell'igiene e sanità pubblica della Asl, dopo un sopralluogo al campeggio, hanno sottoposto a profilassi tutti coloro che hanno avuto contatti con la bambina, compresi i sanitari che si sono presi cura di lei. 

 


La Asl sta anche contattando un'altra famiglia tedesca che ha trascorso alcuni giorni di vacanza nello stesso campeggio e che è già ripartita. Dal 2015, quando in Toscana si è verificata un'impennata di casi di meningite da meningococco C, la Regione ha deciso di lanciare una campagna straordinaria di vaccinazione che si concluderà il 30 giugno 2019. La vaccinazione anti meningococco C, assicura la Regione, resterà gratuita per i giovani e giovanissimi fino al compimento dei 20 anni. Dall'inizio dell'anno a oggi in Toscana si sono registrati 7 casi di meningite di cui 4 di tipo B e 3 di tipo C.

L'anno nero per la meningite in Toscana è stato il 2016 con 40 casi (di cui 30 C, 7 B, 1 W, 1 X, e 1 non noto) tra i quali ci furono 7 decessi, tutti del ceppo C. L'anno precedente i casi furono 38 di cui 7 mortali (6 ceppo C e 1 ceppo B). Cordoglio per la morte della ragazzina è stato espresso dall'assessore toscano al diritto alla salute Stefania Saccardi che si è detta «davvero addolorata per la morte della bambina, che era venuta dalla Germania in vacanza qui in Toscana. E voglio far giungere alla sua famiglia le mie condoglianze più sentite». 

Venerdì 21 Giugno 2019, 18:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
staibene.it