LO STUDIO
Un pessimo capo al lavoro fa diventare migliori
Un pessimo capo al lavoro fa diventare migliori

Non tutti i mali vengono per nuocere. Un pessimo capo al lavoro può farti diventare un ottimo capo. A dirlo non è un amico che cerca di consolarti dopo una brutta giornata di lavoro ma la scienza. Ad arrivare a questa conclusione, infatti, è stato uno studio coordinato dall'Università della Florida centrale e che è stato pubblicato sul Journal of Applied Psychology.

Quando vengono offerte opportunità di leadership a quelle che un tempo erano le vittime di abusi professionali, infatti, ci sono maggiori probabilità di trovare un nuovo capo capace di trattare meglio i propri subordinati. Secondo gli studiosi, si arriva ad imparare proprio dal comportamento degli ex superiori.
Attraverso diversi esperimenti svolti per alcuni anni, i ricercatori hanno esaminato le differenze nell'atteggiamento e nel comportamento di chi aveva subito abusi professionali. Gli studiosi hanno scoperto che gli ex-maltrattati avevano preso intenzionalmente le distanze dalla condotta del loro vecchio dirigente, esprimendo rispetto e gentilezza nei confronti dei nuovi loro dipendenti, nonostante lo scarso trattamento che avevano avuto in passato.

Martedì 4 Dicembre 2018, 20:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
staibene.it