LO STUDIO
Over 65 a rischio soffocamento con le pasticche grandi degli integratori
Over 65 a rischio soffocamento con le pasticche grandi degli integratori

A volte la pillola può essere troppo difficile da mandare giù. E' il caso delle pasticche di integratori e multivitaminici che rischiano di provocare soffocamento, soprattutto tra gli over 65enni. A evidenziarlo è uno studio condotto da ricercatori della Food and Drug Administration (Fda) e dai Centers for Disease Control and Prevention (Cdc), pubblicato negli Annals of Internal Medicine. Dopo aver esaminato 3.932 segnalazioni di eventi avversi legati alla deglutizione presentate dal 2006 al 2015, i ricercatori hanno scoperto che oltre i tre quarti dei casi (il 77%) di episodi si erano verificati in pazienti di età pari o superiore a 65 anni. Il 14,3% ha descritto un evento avverso grave, tra cui tre decessi, attribuiti all'ostruzione delle vie aeree indotta da integratori.

La maggior parte delle segnalazioni di problemi di deglutizione, il 73%, riguardava multivitaminici, mentre il 17% riguardava integratori di calcio. I dieci integratori che erano più comunemente coinvolti avevano una lunghezza, in media, di tre quarti di pollice (19 mm). Fino al 35% multivitaminici e al 24% degli integratori di calcio, osservano i ricercatori, è utilizzato dagli anziani. Questi pazienti, pertanto, dovrebbero evitare di assumere più pillole contemporaneamente, evitare capsule extra-grandi e deglutirle con abbondanti liquidi. Inoltre, dovrebbero parlare di questa difficoltà col medico e sapere che esistono alternative di dimensioni ridotte per la maggior parte degli integratori e dei farmaci.

Venerdì 23 Agosto 2019, 19:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
staibene.it