LOTTA CONTRO IL MALE
Sposa il papà in ospedale: esaudito il desiderio della bimba di 4 anni malata di leucemia
di Alix Amer
Sposa il papà in ospedale: esaudito il desiderio della bimba di 4 anni malata di leucemia

Ha voluto sposare il suo unico, grande eroe. L'uomo che le tiene sempre la mano mentre affronta le durissime terapie contro la leucemia. Una bambina cinese di 4 anni, Yaxin, ricoverata in un ospedale di Pechino da due, "ha sposato"  il suo papà.

La  “cerimonia” in pochi giorni è stato visualizzata da milioni di utenti su Facebook. E' stato il padre, Yuan, a organizzare il "matrimonio" così come voleva la sua bimba.  Ora sta cercando di raccogliere fondi per proseguire le cure mediche.



«Fino all’ultimo non molleremo», hanno detto i genitori ai quotidiani locali. In questi due anni di calvario hanno speso tutti i loro risparmi, ma per continuare le terapie ci vuole un grande sostegno. In tanti si sono mossi per aiutarli. Ma quello che conta per Yuan è stato riuscire a realizzare il sogno di sua figlia che aveva sempre detto di voler essere una sposa «come le principesse».



E così anche i medici e gli infermieri si sono dati da fare per allestire  la cerimonia in una grande sala nell’ospedale Burin di Pechino. «Tanti sono i suoi sogni - ha detto il papà - vorrebbe andare allo zoo, ritornare a giocare con i suoi amici, tornare nella sua cameretta. Poi un giorno mi ha detto “quando mi sposo?”. E io gli ho risposto: “Quando diventi grande come la mamma”».

E la piccola Yaxin: «Sarai tu mio marito». «E' così piccola, ma ho deciso lo stesso di realizzare il suo sogno. Lei è il mio grande amore».

E così poche settimane fa si è inginocchiato davanti alla sposa bambina, le ha donato un mazzo di fiori e l’ha abbracciata. Yaxin era bellissima come tutte le spose, con un abito improvvisato dalla mamma: un foulard bianco nei capelli, un grosso telo bianco intorno al corpo e un bouquet tra le mani. E ora avanti con gli altri desideri perché la piccola merità ogni affetto.

 

Giovedì 20 Dicembre 2018, 15:32
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
staibene.it