Ospedali, la prevenzione inizia lavandosi le mani. L'iniziativa di Asl e Università a Latina
di Giovanni Del Giaccio
L'ospedale

La prevenzione? Comincia lavandosi le mani. Anche per questo in occasione della "Giornata mondiale del lavaggio delle mani" la Asl di Latina aderisce all'iniziativa di contrasto ai super germi ospedalieri dell'Organizzazione mondiale della sanità. 
 
L'evento “Clean care for all -it's in your hands” si terrà nella mattina del 13 maggio 2019 presso l’ingresso dell’ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina, sarà diretto non solo agli operatori sanitari ma anche ai pazienti e ai visitatori che entrano in ospedale. 

L'iniziativa sulla corretta igiene delle mani è organizzata dalla direzione aziendale, dal  comitato di controllo per le infezioni correlate all’assistenza, dalla direzione medica di presidio, dalle unità operative del rischio clinico, di malattie infettive e farmacia e dal corso di laurea in scienze infermieristiche della Sapienza.

«I controlli e la sorveglianza sanitaria per la lotta alle infezioni da germi multiresistenti si è intensificata introducendo in ospedale un gruppo multidisciplinare - spiegano dalla Asl - che non solo entra in azione in momenti di crisi ma monitorizza e agisce tutto l’anno in modo capillare nei reparti ospedalieri. Il lavaggio delle mani rappresenta secondo l’organizzazione mondiale della sanità la misura più importante per prevenire la diffusione delle infezioni, e su questo si sta lavorando con controlli puntuali sul livello di adesione e interventi mirati al miglioramento e alla formazione continua. Non a caso - concludono - nell’intervento è fondamentale il ruolo   dell'Università, ma poi è necessario che l'impegno continui in modo permanente nell'ambiente di lavoro».  

Sabato 4 Maggio 2019, 14:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
staibene.it