FRANCIA
Nutella, sospesa la produzione nella fabbrica da 600.000 barattoli al giorno. «Anomalie»
di Red online
Nutella, produzione sosoesa nella fabbrica da 600.000 barattoli al giorno. «Anomalie»

Nutella ha preso una decisione rimbalzata rapidamente in tutto il mondo in quella che è la sua più importante fabbrica. «Anomalie» nel livello di «qualità» sono state riscontrate in uno stabilimento della Nutella, in Francia. Per questo Ferrero ha deciso di «sospendere temporaneamente» e soltanto «per precauzione» la produzione del sito di fabbricazione di Nutella (il più grande al mondo) in Normandia. «Possiamo garantire - fa sapere la Ferrero - che questa situazione non riguarda nessun prodotto attualmente sul mercato e che la fornitura ai nostri clienti prosegue ininterrottamente».

World Nutella Day, il mondo festeggia la crema di nocciole più amata



Una fabbrica di produzione di Nutella

La temporanea chiusura del sito di Villers-Ecalles, in Normandia (nord della Francia), consentirà le necessarie indagini e analisi i cui risultati saranno noti entro il fine settimana. Lo stop precauzionale è legato, spiegano da Ferrero France secondo quanto riportano i media francesi, a problemi di qualità riscontrati durante un controllo interno. Le indagini sono attualmente in corso (i problemi non sono legati a prodotti finiti ma ad alcuni componenti che rientrano nella produzione di Nutella e Kinder Bueno). Il gruppo ha assicurato come questa situazione
«non interessi alcun prodotto sul mercato» e che «le forniture continueranno come al solito». L'impianto di Villers-Ecalles in Normandia produce 600mila barattoli di Nutella al giorno, un quarto della produzione mondiale.

Caramelle Rossana, la nuova crema spalmabile sfida Nutella e Pan di Stelle

 

 

Giovedì 21 Febbraio 2019, 16:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA
DIVENTA FAN DEL GAZZETTINO
staibene.it